Land Rover a Bologna: le origini di un marchio storico

Land Rover a Bologna: le origini di un marchio storico

Ma cos’è che rende Land Rover un brand di auto di lusso così desiderato e sul quale fare affidamento?

Oltre alle prestazioni e alla bellezza delle vetture, il marchio ha una storia importante alle spalle. La Land Rover debutta come fuoristrada di fabbricazione britannica al salone dell’auto di Amsterdam il 30 aprile 1948. Da quel momento in poi si guadagnerà la reputazione di una delle migliori case automobilistiche in tutto il mondo.

Scopri di più sulla storia e le origini del famoso marchio britannico e scegli di guidare un pezzo di storia su quattro ruote.

Le origini di Land Rover: affidabilità e innovazione

La casa automobilistica Land Rover ha origini molto antiche. La sua storia inizia nel 1885, come “Rover Company”, fabbrica di biciclette nel Warwickshire, in Inghilterra. Dopodiché la ditta cominciò a specializzarsi in automobili grazie alle geniali intuizioni dei suoi progettisti.

Il primissimo modello di Land Rover, conosciuto come “Serie 1”, è nato da un’idea di Maurice Wilks, il capo progettista della Rover Company, di cui suo fratello, Spencer Wilks, era l’amministratore delegato. Maurice Wilks usò il telaio e i componenti di una vecchia jeep di fabbricazione americana per lavorare alla sua idea di automobile. Il suo intento era quello di porre rimedio ai problemi meccanici della jeep e di progettare un veicolo più affidabile. Voleva che venisse utilizzato per i lavori agricoli e che fosse più versatile di un trattore.

Il risultato fu la Land Rover Serie 1, caratterizzata da un design squadrato, 4 ruote motrici e un tettuccio in tela. Elementi aggiuntivi come i cuscini dei sedili per i passeggeri, le portiere, un riscaldatore e le gomme di scorta erano inizialmente considerati “extra” di lusso. Come accennato, la prima Serie è stata lanciata ufficialmente al Motor Show di Amsterdam nel 1948.

Da quel momento, la linea affidabile e robusta della Land Rover fu subito ben accolta dal pubblico e finì per essere utilizzata non solo per i lavori agricoli. Venne impiegata anche nelle forze di polizia, nelle spedizioni militari, e in altri viaggi in cui le condizioni del manto stradale lasciavano a desiderare, o erano inesistenti, come le missioni degli operatori umanitari nei paesi più poveri. Nel 1976, la milionesima Land Rover uscì dalla catena di montaggio a Solihull, Birmingham, in Inghilterra.

Dalla Rovery Company alla Land Rover come la conosciamo oggi

Da dove derivi la parola “Rover” del famoso marchio britannico è chiaro, ma cosa dire di “Land”? È possibile che giochi solo sul suo significato più immediato di “terra”, “suolo” richiamando le strade da percorrere? In realtà il nome venne ereditato dall’unione di due compagnie automobilistiche.

Come abbiamo visto, prima che Land Rover diventasse il marchio che conosciamo oggi era una linea di prodotti della Rover Company. In seguito, quando questa si unì alla “British Leyland Motor Corporation”, Land Rover divenne parte della divisione Rover-Triumph.

Così Land Rover è diventata un’azienda a parte (ma ancora sotto lo sguardo della grande British Leyland) nel 1978. Ossia, subito dopo il successo di Land Rover e Range Rover. Negli anni rimase ancora parte del gruppo Rover sotto la proprietà della British Aerospace quando la British Leyland fu smantellata e privatizzata.

Oggi Land Rover è un’azienda internazionale. Produce i nuovi veicoli principalmente in Inghilterra, ma la loro crescente popolarità negli ultimi due o tre decenni ha ampliato la produzione in altri 4 paesi al di fuori del Regno Unito.

Land Rover e Range Rover sono la stessa cosa? La fortuna dei diversi modelli

La Range Rover non è un marchio separato, ma piuttosto un modello che arricchisce il grande brand Land Rover. Il successo della Range Rover è stato evidente sin dall’inizio tant’è che negli anni è stata nominata una delle migliori auto britanniche di tutti i tempi.

Fu lanciata nel 1970 come versione più confortevole e lussuosa del classico fuoristrada Land Rover. Più tardi, nel 1989, vide la luce il “Project Jay”, ossia un altro modello destinato a fare la storia: la Land Rover Discovery. Il design era vagamente basato sulla Range Rover, con telaio e trasmissione simili, ma a un prezzo più basso e rivolto a un mercato più ampio pensato per un target giovane.

Da allora si sono susseguiti diversi modelli Land Rover più moderni e tecnologici, al passo con le nuove esigenze e i nuovi gusti, ma con il cuore sempre alle origini. Ciò che non è mai cambiato davvero, infatti, è la forza, l’eleganza e la stabilità che le linee delle auto Land Rover riescono a trasmettere al primo sguardo. Un marchio che racchiude in sé la tradizione e l’innovazione.

Land Rover a Bologna da AutoPanigale

Qualsiasi modello di Land Rover a Bologna tu scelga, da AutoPanigale sono disponibili comodi piani finanziari o a noleggio con soluzioni pensate in base alle tue esigenze sia per aziende che per privati.

Clicca qui per fissare un appuntamento e scoprire la serie di modelli Land Rover a Bologna oppure chiama il numero 051.0195151.

barra logo

Contatti ed orari

Siamo in
VIA PERSICETANA VECCHIA, 7
40132 BOLOGNA
Telefono: +39 051.0195151

 Vedi la MAPPA

ORARI

LUN/VEN 8:30-13:30 e 14:30-20:00
SABATO 8:30-19:00
(luglio ed agosto sabato pomeriggio chiusi, disponibili su appuntamento)
DOMENICA CHIUSI

La nostra squadra

FAUSTO PIZZIRANI

FAUSTO PIZZIRANI
Commerciale

340.6345214
info@autopanigale.it

LUCA AGUIARI

LUCA AGUIARI
Commerciale

348.1944869
lucaaguiari@autopanigale.it

MELLONI PATRIZIA

MELLONI PATRIZIA
Amministrazione

051.0195151
(SDI: NISP8J7)